ARCA partner tecnico di Legno&Edilizia

ARCA CERTIFICAZIONE DI QUALITA’ E SOSTENIBILITA’: partnership con Legno&Edilizia 2017

Dopo l’esperienza vincente del 2014, anche quest’anno ARCA è Partner Tecnico Legno&Edilizia, l’evento biennale organizzato da Piemmeti con l’obiettivo di coordinare il programma convegnistico della manifestazione.

Parla Francesco Gasperi, Responsabile AREA TECNICA Habitech e ARCA

Perché crediamo in Legno&Edilizia:

Quello delle costruzioni in legno è un settore che anche durante la crisi non ha mai smesso di crescere. Crediamo che Legno&Edilizia possa rappresentare l’opportunità per le aziende e i professionisti del legno per accrescere le loro competenze con sessioni dedicate a temi specifici. ARCA si impegna ad offrire un’esperienza convegnistica di alto livello portando sui palchi di Legno&Edilizia i maggiori esperti e le esperienze più innovative del mercato. Quest’anno i quattro focus tematici della manifestazione si amplieranno  per abbracciare in maniera trasversale tutti i settori del sistema casa: dalle tecniche di lavorazione del legno alla costruzione dell’edificio passando da infissi, pavimenti, tetti e coperture. Legno&Edilizia rappresenta l’evento di riferimento a livello nazionale per l’edilizia in legno con oltre 18.000 presenze e  ARCA è onorata di partecipare attivamente a questa iniziativa.

Opportunità per il nostro Business e come Partner tecnico:

Legno&Edilizia è l’unico evento in Italia – e uno dei pochi in Europa –  che si rivolge in maniera specifica alla filiera del legno. Un’opportunità imperdibile per diffondere la cultura dell’edilizia in legno di qualità e della sostenibilità di filiera, ampliare il Network di professionisti e costruttori ARCA e fornire una soluzione conveniente per il committente in termini di garanzia delle prestazioni, qualità del costruito, confort e sicurezza nell’uso, aumentando nel contempo il valore dell’immobile.

 

ARCA – Certificazione di qualità e sostenibilità è il primo sistema di certificazione per le costruzioni in legno. ARCA garantisce la durabilità, la sicurezza, contro il sisma ed il fuoco, il comfort, il risparmio energetico, la sostenibilità dell’edificio in legno.

ARCA ha l’obiettivo di valorizzare la filiera legno-foresta-energia, sostenendo il Network ARCA di imprese e professionisti che operano nella produzione di prodotti in legno per l’edilizia, nella progettazione e nella realizzazione di edifici con struttura portante in legno.

Grazie alle partnership con soggetti certificatori terzi, ARCA è in grado di garantire al committente  elevate prestazioni, qualità del costruito, confort e sicurezza a beneficio della valorizzazione dell’immobile e del taglio dei costi di gestione nel tempo.

Dal 2015 il marchio ARCA è gestito da Habitech – Distretto Tecnologico Trentino, riconosciuto dal Ministero dell’Università e della Ricerca (MIUR), rappresenta un polo di eccellenza nazionale per l’edilizia sostenibile, l’efficienza energetica e le tecnologie intelligenti. Habitech affianca  gruppi aziendali, fondi di investimento, operatori del real estate, team di progettazione e costruzione e società di gestione nell’inserire in modo efficace e profittevole la sostenibilità nei processi e di progettazione, realizzazione e gestione degli edifici.

SCEGLIERE IL LEGNO CONVIENE. LEGNO&EDILIZIA LANCIA IL SUO MESSAGGIO

“Scegliere il legno conviene”: per economicita’, salubrita’, comfort, sicurezza e bellezza.

E’ lo slogan per la 10^ edizione della mostra internazionale “Legno&Edilizia” che sarà in Fiera a Verona da giovedì 9 a domenica 12 febbraio 2017.

Un’edizione dal nuovo format, ingrandita ed allargata a tutti i comparti dell’edilizia nei quali il legno propone soluzioni valide e vincenti: struttura, pavimenti, tetto e infisso.

Verona, quindi, diventa punto di riferimento italiano dell’edilizia in legno.

Ado Rebuli presidente Piemmeti SpA, società organizzatrice di questa biennale, descrive questo nuovo riassetto della manifestazione come di un volano che mette assieme industrie, carpentieri, ingegneri, architetti e studi professionali.

“Legno&Edilizia” in questo modo consolida il proprio ruolo di unica fiera in Italia specializzata nell’impiego del legno nell’edilizia.

Che sia da sempre una manifestazione di spessore lo testimonia il grado di apprezzamento espresso nell’ultima edizione dal 72% degli espositori e dai 20.000 visitatori registrati. Le novità 2017 riguarderanno anche una maggiore attenzione agli operatori stranieri, con l’organizzazione di delegazioni di operatori provenienti dall’Europa dell’Est e da Paesi emergenti.

Crescono i contenuti espositivi, con la presenza di laboratori e dimostrazioni pratiche e si arricchisce il panorama congressuale.

Partner tecnico dell’evento sarà ARCA, emanazione della Provincia Autonoma di Trento e primo sistema di certificazione per edifici con struttura portante in legno.

Dall’edizione 2017 Legno&Edilizia si fa in 4: i pavimenti

Dall’edizione 2017 Legno&Edilizia si fa in 4.

Un nuovo format espositivo sviluppato su 4 aree per conoscere tutti gli impieghi del legno in edilizia: EDILIZIA IN LEGNO, TETTI E COPERTURE,  PAVIMENTI, INFISSI.

 

La prima novità di Legno & Edilizia 2017 è la creazione di un settore merceologico interamente dedicato ai pavimenti in legno, nell’intento di proporre un’offerta completa ed esaustiva ad architetti, impresari edili e privati anche  attraverso forme di arredo, quali i pavimenti in legno, in ogni forma, essenza e finitura: legno massello e stratificato e legno per rivestimenti.

 

Ciò che vuole proporre questo settore merceologico è la conoscenza profonda del prodotto e delle sue prestazioni e caratteristiche ma anche della miglior posa in opera, utilizzando i metodi ed i prodotti di fissaggio migliori per il sottofondo e per l’ambiente. Punto cruciale nello sviluppo dell’argomento sarà sicuramente la pavimentazione da esterno.

 

Pavimenti tecnici ed industriali soffitti,

scale e rivestimenti in legno,

infissi e controtelai per porte

Macchine per la realizzazione

Macchine per il trattamento

Colle, mastici, vernici ed impregnanti ecologici

Parquet

Isolanti

Dall’edizione 2017 Legno&Edilizia si fa in 4: infissi

Dall’edizione 2017 Legno&Edilizia si fa in 4.

Un nuovo format espositivo sviluppato su 4 aree per conoscere tutti gli impieghi del legno in edilizia: EDILIZIA IN LEGNO, TETTI E COPERTURE,  PAVIMENTI, INFISSI.

Un’altra novità fondamentale di Legno & Edilizia 2017 è l’attenzione specifica riservata al mondo degli infissi. Porte, finestre, controtelai, macchinari per la loro realizzazione ed accessori per la posa in opera rivestono un ruolo fondamentale nella progettazione e costruzione di edifici, sia dal punto di vista strutturale, che estetico. Dando risalto a questo settore, Legno & Edilizia 2017 intende rafforzare l’attenzione posta non solo alla costruzione in legno, ma anche a tutte le componenti attinenti questo materiale utilizzate nell’edilizia tradizionale in muratura

 

Porte in legno

Finestre in legno

Componenti ed accessori

Infissi in legno e legno/alluminio

Telai

Rivestimenti per porte e finestre

Abbaini e lucernari

Controtelai per porte a scomparsa

Dall’edizione 2017 Legno&Edilizia si fa in 4: l’edilizia in legno

Dall’edizione 2017 Legno&Edilizia si fa in 4.

Un nuovo format espositivo sviluppato su 4 aree per conoscere tutti gli impieghi del legno in edilizia: EDILIZIA IN LEGNO, TETTI E COPERTURE,  PAVIMENTI, INFISSI.

L’edilizia in legno, intesa nel suo significato più specifico  ed identificativo, si confermerà settore caratterizzante di Legno & Edilizia. Saranno protagonisti non solo i maggiori produttori di strutture e  materiali per case in legno ed i produttori di macchinari per la lavorazione del legno, ma tutti i soggetti coinvolti nella progettazione e realizzazione di strutture eco-compatibili.

Come di consueto, Legno & Edilizia offrirà una panoramica completa di tutta la filiera del legno per la costruzione, dal trattamento primario del legname (commercio, importazione, distribuzione, segheria), ai macchinari per la lavorazione, agli accessori di ottimizzazione dei singoli componenti.

 

Legno: import, distribuzione e commercio

Strutture portanti in legno per uso civile e per impianti pubblici

Carpenteria in legno: travature e pannelli

Macchine ed utensili per il legno in edilizia

Legno da lavoro, semilavorati, casseforme, telai

Case in legno prefabbricate e strutture da esterno

Sistemi di sicurezza

Studi di progettazione, software e certificazione

Sistemi di fissaggio

Pareti in legno

Segherie

Legno & Edilizia – 10° edizione Fiera di Verona, 9-12 febbraio 2017

La decima edizione di Legno&Edilizia si svolgerà da

giovedì 9 a domenica 12 febbraio 2017

nei padiglioni 11 e 12 (ingresso Re Teodorico) della Fiera di Verona.

Sarà un’edizione dal nuovo format, innovativa ed allargata a nuovi settori

NUOVO ALBO REGIONALE DELLE IMPRESE FORESTALI DEL VENETO

Comunicato stampa N° 1761 del 29/12/2015

(AVN) – Venezia, 29 dicembre 2015

 

Tra le novità promosse dalla giunta veneta, la costituzione dell’Albo regionale delle imprese forestali del Veneto. In linea con le disposizioni normative nazionali e regionali, tale Albo favorisce le conoscenze in materia forestale e le capacità tecnico-professionali degli operatori forestali nell’esecuzione delle attività selvicolturali, avvantaggiando la manutenzione del patrimonio boschivo secondo i principi della gestione forestale sostenibile e della tutela ambientale.

A promuovere l’iniziativa l’assessore all’Ambiente Gianpaolo Bottacin che, evidenziando come “l’istituzione dell’Albo rappresenti un ulteriore passo verso la modernizzazione del settore con cui favorire la crescita delle imprese forestali e la loro qualificazione in termini di sicurezza e rispetto dell’ambiente”, sottolinea che la regolamentazione è stata studiata “riducendo al minimo gli aspetti burocratici e in maniera il più possibile semplificata per agevolare le aziende interessate da questi aspetti normativi”.

 

“L’iscrizione, volontaria e gratuita – specifica Bottacin -, sarà resa obbligatoria solo per interventi selvicolturali su aree di proprietà o possesso pubblico nei casi in cui sia richiesta dall’ente interessato o per ottenere in gestione aree silvo-pastorali sempre di proprietà o possesso pubblico”.

L’iscrizione dell’impresa boschiva all’Albo presuppone il possesso del patentino di idoneità tecnica da parte del titolare dell’impresa o del responsabile di ciascuna squadra impegnata in lavori di utilizzazione boschiva. Questo patentino di idoneità tecnica andrà a sostituire l’attuale patentino forestale, istituito nel 2000, che veniva rilasciato alle imprese in possesso di determinate caratteristiche soprattutto legate alla qualità del parco macchine.

Il nuovo patentino di idoneità tecnica, rilasciato all’operatore forestale dall’autorità forestale competente per territorio sulla base di adeguata e documentata formazione professionale, permetterà all’impresa di andare a tagliare anche lotti boschivi al di fuori dalla Regione Veneto, in quanto è stata riconosciuta dalle regioni contermini l’equipollenza della nuova disciplina con la qualificazione professionale extra-regionale.

 

“Il nostro obiettivo – prosegue Bottacin – è promuovere la crescita tecnica e manageriale delle imprese forestali e dei proprietari forestali, favorendo la costituzione, lo sviluppo e il mantenimento di imprese boschive caratterizzate dalla presenza di operatori altamente specializzati, dotati di modelli organizzativi, di sistemi di lavoro e di macchine moderni e adeguati alla selvicoltura che si intende applicare. Tali misure, attraverso il miglioramento della professionalità degli operatori, devono mirare a conseguire maggiori standard di sicurezza, a ridurre gli impatti ambientali delle utilizzazioni forestali, a contenere gli input energetici e le emissioni in atmosfera e ad accrescere la produttività, per garantire l’indispensabile aumento di competitività delle imprese di questo settore”

 

La delibera, approvata dalla Giunta regionale, è stata trasmessa al Consiglio per l’acquisizione del parere della competente Commissione, prima della sua adozione definitiva.